Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi

Un organo istituzionale del Comune di Trieste, nato da un percorso educativo che consente la partecipazione dei più giovani alla vita della città; esso si ispira all’articolo 12 della Convenzione Internazionale ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, siglata a New York il 20 novembre 1989 e ratificata dall’Italia con legge 176/91

Il progetto, giunto alla sua terza edizione, propone per il biennio 2017-2019 un percorso che, come richiesto dall’ Amministrazione in carica, verte in particolare su due temi: Trieste Capitale Europea della Scienza 2020 e Il centenario della Fine della Prima Guerra mondiale del 2018.

Attraversogli incontri, organizzati e moderati dall’Associazione Kallipolis, i giovani Consiglieri si confrontano tra loro discutendo idee, progetti e proposte concrete, per arrivare alla definizione di tre proposte di progetto che sono state sottoposte all’attenzione della Giunta Comunale per l’approvazione finale.

Gli incontri del CCRR si svolgono prevalentemente nella Sala del Torchio, in via dei Capitelli n. 8, nell’arco dei due anni scolastici di riferimento.

Aperte le iscrizioni per l’Orienteering Scientifico in Porto Vecchio

Progetti 3° CCRR – seconda annualità

Il 3° CCRR ha proposto, all’interno dei propri obiettivi, di realizzare una gara di orienteering scientifico per le scuole.

una gara di TRAIL-Orienteering, una branca dell’orienteering che si basa sulla lettura di una cartina geografica, animerà il Mercoledì 22 maggio 2019, dalle 9.00 alle 13.00, il Porto Vecchio, negli spazi che l’anno prossimo ospiteranno ESOF 2020. L’evento è promosso e realizzato in collaborazione con l’Assessorato all’Educazione Scuola Università e Ricerca del Comune di Trieste, la Federazione Italiana Sport Orientamento e l’Immaginario Scientifico, ed è finalizzato a promuovere un approccio alla scienza che incuriosisca i giovani attraverso la pratica sportiva.

VAI ALLE ISCRIZIONI

Gli incontri del 3°CCRR – seconda annualità

In concomitanza con gli eventi programmati dal Comune di Trieste per la celebrazione del Centenario della fine della Prima Guerra Mondiale, nel mese di ottobre, il Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi proporrà la realizzazione di due laboratori introduttivi sulle tecniche della comunicazione visiva applicata alla narrazione degli eventi storici.

Al Museo del Risorgimento, a partire da sabato 6 ottobre 2018 sarà possibile avvicinarsi alla tecnica del fumetto come strumento di narrazione storica (Laboratorio a cura dell’Accademia del Fumetto); mentre al Museo della Guerra per la Pace de Henriquez, a partire da mercoledì 10 ottobre 2018 la storia sarà raccontata attraverso la realtà virtuale (Laboratorio a cura di Fluido.

  • Laboratorio di fumetto [pdf]
  • Laboratorio di realtà virtuale [pdf]

Laboratori di fumetto e realtà virtuale in concomitanza con la celebrazione del centenario della fine della Prima Guerra Mondiale

In concomitanza con gli eventi programmati dal Comune di Trieste per la celebrazione del Centenario della fine della Prima Guerra Mondiale, nel mese di ottobre 2018, il Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi ha proposto la realizzazione di due laboratori introduttivi sulle tecniche della comunicazione visiva applicata alla narrazione degli eventi storici.

Al Museo del Risorgimento è stato possibile avvicinarsi alla tecnica del fumetto come strumento di narrazione storica (Laboratorio a cura dell’Accademia del Fumetto), mentre al Museo della Guerra per la Pace de Henriquez, la storia è stata raccontata attraverso la realtà virtuale (Laboratorio a cura di Fluido).

Locandine degli eventi:

  • Laboratorio di fumetto [pdf]
  • Laboratorio di realtà virtuale [pdf]
  • Evento finale di conclusione dei laboratori di fumetto e realtà virtuale  [locandina]